Si è svolto presso la Fiera Internazionale di Cagliari il Sardinia Job Day edizione 2016, con l'intento di agevolare l'incontro fra domanda e offerta di lavoro nel settore turistico e nautico con la prospettiva di crescita umana e professionale. Presente anche lo stand di Programma ICO.

 

Assessore Virginia Mura

Tanti i colloqui avuti nel corso delle giornate del 12 e 13 febbraio. 
Ricordiamo i numeri del Programma ICO:

Sono 500 le nuove assunzioni previste

283 le aziende coinvolte in tutta la Sardegna, di queste:

148 imprese del settore dell’agroalimentare
112 imprese del settore I.C.T.
23 imprese del settore nautica

LE ASSUNZIONI SONO COSÌ RIPARTITE:

53% nell’ICT
39% nell’agroalimentare
8% nella nautica

9 milioni e 300 mila euro sono le risorse investite complessivamente dalla Regione Sardegna

BONUS:

8 mila euro per gli under 29
10 mila euro per gli over 29

SUSSIDI:

1 milione e 500 mila euro è il sussidio per i lavoratori, erogato durante il PIM (percorso di inserimento mirato)

1 milione e 800 mila euro è il sussidio destinato alla formazione (P.I.M.).

 

In primo piano

Le nuove normative sono indirizzate a supportare le imprese affinché possano assumere. Quali sono le imprese in Sardegna e quali le problematiche? L'Insar, dopo aver individuato i settori strategici sui quali investire, e quindi green economy, Ict, e nautica, ha col Progetto Ico fatto incontrare domanda e offerta. Intervista al prof. Luigi Salesi

 

Assessore Virginia Mura

Sardinia Job Day 2016